Droga tra la frutta, smantellato traffico dalla Spagna a Rescaldina

Tra frutta e verdura nascosti più di 60 chili di droga provenienti dalla Spagna. Smantellato, a Rescaldina presunto traffico di droga gestito da tre italiani di 43 e 51 anni residenti tra il Legnanese e Rhodense. Ad essere fermati anche due camionisti spagnoli di 45 e 64 anni sospettati di essere due corrieri della droga.

Ad arrestare i tre malviventi sono stati i carabinieri della Compagnia di Legnano che dopo una breve indagine sono entrati in azione.  Gli uomini dell’Arma hanno scoperto che i tre uomini erano intenti a scaricare, da un autoarticolato proveniente dalla Spagna, alcune cassette con all’interno frutta e verdura, sul cui fondo erano nascosti 88 sacchetti contenenti 61,5 chili di marijuana e 500 grammi di hashish.

Le successive perquisizioni nelle abitazioni dei tre italiani hanno consentito di rinvenire, in un appartamento di Vanzago, altri 4,5 chili di hashish suddivisi in stecche e ovuli. Scoperti inoltre 600 grammi di marijuana, nonché 30mila euro in contanti.

In un un garage condominiale di Rho, invece, sono stati trovati e sequestrati 480mila euro in contanti, nascosti in 2 valige. Sequestrati anche 20 telefoni cellulari e 25 sim-card. I carabinieri, inoltre, hanno trovato un fucile cal. 12 e 2 pistole semiautomatiche, provento di furti in abitazione, per cui l’uomo dovrà rispondere anche di ricettazione e detenzione e porto illecito di armi.

Al termine degli accertamenti agli arrestati incensurati è stata ritenuta responsabile a vario titolo di associazione finalizzata al traffico illecito di sostanze stupefacenti. I carabinieri proseguiranno nelle indagini per verificare se ci sono altri soggetti coinvolti.

Si tratta di un’operazione che rientra nell’attività anti droga svolta dai carabinieri del Provinciale di Milano che nell’arco di questo weekend hanno sequestrato 125 chili di sostanze stupefacenti per un valore superiore di 4 milioni di euro. Com’è evidente dallo schema sono stati ulteriormente intensificati i servizi preventivi e di controllo del territorio sull’intera provincia.

Nel complesso i militari hanno arrestato 8 pusher in distinte operazioni condotte in Cesano Maderno, Cologno Monzese, Milano, Monza, Sedriano e Segrate.

Inoltre a Varedo, i carabinieri della locale Stazione, hanno ferato un 54enne (residente nel comasco) che aveva nascosto in un borsone riposto nel bagagliaio, 12 panetti di cocaina, per un peso complessivo di 15 chili.

(Gea Somazzi)

Legnano news